Al Tribunale di Venezia pausa consapevole grazie ai nostri distributori

Gli utenti del tribunale di Venezia potranno godersi una pausa caffè salutare contribuendo alla tutela dell’ambiente. In questi giorni l’azienda Scattolin di Noale sta installando nelle diverse sedi (piazzale Roma, corte penale e civile) i nuovi distributori automatici che erogheranno bevande calde, bibite e snack.

Si tratta di distributori di ultima generazione: attraverso app e telemetria, infatti, l’azienda di vending noalese potrà controllarne il funzionamento e i dati di erogazione da remoto, assicurando anche interventi di manutenzione in tempi brevissimi.

“Gli utenti – spiega Massimo Scattolin, che in azienda si occupa della rete commerciale – avranno a disposizione un’ampia gamma di prodotti in grado di soddisfare le nuove esigenze alimentari più attente alla salute. Nei distributori, infatti, sono caricati prodotti del progetto Pausa consapevole, dal bio all’equo solidale, senza glutine o zucchero”.

Un nostro collaboratore durante l’installazione dei distributori al tribunale di Venezia
Una fase dell’installazione dei nostri distributori automatici al Tribunale di Venezia

Grande attenzione anche alla riduzione della produzione di rifiuti, con l’utilizzo anche di bicchieri in carta biodegradabile, palette di bioplastica. Scattolin distribuzione automatica è inoltre da tempo impegnata nel progetto di economia circolare “Rivending”, messo a punto da Confida (Associazione Italiana Distribuzione Automatica), Corepla e Unionplast, un “ciclo chiuso” di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici conforme alle richieste dell’Unione Europea.